Johan Renard è un musicista violinista francese con sede a Parigi.
È noto per la sua padronanza del violino, il suo approccio all'improvvisazione, alla composizione e al suo insegnamento.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Molto presto, ha conseguito i diplomi e terminato gli studi di musica classica per poi entrare nel CNSMDP per approfondire l'arte dell'improvvisazione, lì ha studiato con Jean François Jenny Clark, Daniel Humair, François Jeanneau, Hervé Sellin. Si è laureato.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Johan lavora regolarmente dall'età di 9 anni al violino con Madame Nell Gotkowsky, infonde in lui il desiderio e la libertà di creazione, l'amore per l'arte.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Durante il concorso Yehudi Menuhin, ancora uno studente Johan presenterà un programma in cui mescola violino classico e improvvisato, in giuria ci sono Stephane Grappelli, Pierre Boulez, che salutano la sua performance.
Stephane Grappelli gli scriverà una lettera in cui lo esorta a proseguire in questa direzione e gli sottolinea l'importanza della qualità e dell'emozione che ha ricevuto nel vedere giovani musicisti suonare il violino in modo diverso, e in più la sua musica.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Successivamente come parte del CNSMDP ha registrato con la George Russel Orchestra.

Questo incontro trasformerà la sua visione verso il Jazz e l'armonia cosiddetta "classica europea", grazie al

Concetto cromatico lidia di organizzazione tonale

Oltre a questo, devi saperne di più.

Con la sua tecnica e la sua conoscenza del violino, Johan Renard si impegna a incontrare i musicisti più disparati, e provenienti da tutti gli orizzonti, per lui la musica è una e indivisibile e non può soffrire di classificazione.


Incontra quindi Didier Lockwood che lo considera la prossima generazione di violino jazz, e gli chiede di essere il suo assistente nella sua scuola il CMDL per sviluppare l'insegnamento del violino e dell'improvvisazione.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Lo troviamo come musicista, arrangiatore e compositore, intorno a musicisti rinomati e in molti progetti: Emmanuel Bex, Stephan Eicher, Isabelle Olivier, Carine Bonnefoy, Romane, Alex Beaupain, Stochelo Rosenberg, Richard Bona, Archie Shepp, Steve Coleman ...

Oltre a questo, devi saperne di più.

L'importanza dell'improvvisazione e la libertà di creazione hanno portato Johan ad incontrare molti musicisti da tutto il mondo.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Tiene regolarmente corsi, workshop e scambi sul violino e sulla musica improvvisata.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Per Johan Renard il violino è uno strumento popolare e accessibile a tutti, proprio come la musica e l'improvvisazione.

Insegna al CRR de Paris ed è coordinatore del dipartimento di jazz del conservatorio Gabriel Faure 5 ° arrondissements, nonché della Swing Romane Académie , diretta da Romane con cui condivide l'importanza della tradizione orale e della libertà creativa nella musica.

Oltre a questo, devi saperne di più.

Johan si è esibito in molti festival internazionali: Jazz a Vienne, Jazz Sous les Pommiers, Jazz In Marciac, Nice Jazz Festival (Francia) Fuji Rock Festival (giappone), Festival Zocalo, (Messico) Montreux Jazz Festival (Svizzera) Paleo (Svizzera) Haldern Pop, Pondicherry (India) ...

 
Johan Renard